MENU
CRONOLOGIA dei Testi Hegeliani 1785-1794

CRONOLOGIA dei Testi Hegeliani 1785-1794

 

*

Cronologia dei manoscritti hegeliani tramandati,

risalenti agli anni 1785-1794

*

In quest’appendice sono ordinati cronologicamente soltanto i manoscritti tra­mandati. Alcuni di essi, per es. le dediche negli almanacchi (‘Stammbücher’), non sono stati considerati in altre cronologie, quali per es. Schüler 1963 ed Har­ris 1972. Inoltre qui viene presentato per la prima volta in italiano il contenuto delle varie annotazioni del diario e le stesse vengono ordinate cronologicamente. In tal modo è possibile ricostruire lo sviluppo del pensiero di Hegel nella fase di Stoccarda mese per mese, addirittura in alcuni periodi settimana per settimana e giorno per giorno. Ciò è particolarmente importante, giacché in questa fase dello sviluppo spirituale il pensatore svevo pone le basi del proprio interesse per la filosofia e per il sapere in generale. Gli unici documenti a non esser stati presi in considerazione sono quelli non tramandati, poiché manca qualsiasi punto di riferimento sicuro per individuarne il contenuto e di conseguenza il ruolo preciso svolto all’interno dello sviluppo immanente del pensiero del giovane filosofo. Tali lavori sono però inclusi nelle due cronologie citate, cui qui esplicitamente si rimanda.

 

data della redazione

tipo di testo e sua numerazione

titolo tradotto in italiano, breve esposizione del contenuto

pubblicazione attuale dell’originale ed eventualmente della traduzione italiana

22-04-1785

Estratto 1

Educazione. Programma delle ‘Normal-Schulen’ in Russia

GW 3, pp. 3-5

05-05-1785

Estratto 2

Filosofia. Pedagogia
(da: Der neue Emil oder von der Erziehung nach bewährten Grundsätzen di Feder)

GW 3, pp. 6-63

30-05-1785

Testo 2

(compito scolastico)

Colloquio a tre

GW 1, pp. 37-39

SG 1, pp. 81-84

??-06-1785

(il giorno della redazione non è noto)

Stammbuch-
widmung -Dedica

Dedica per uno sconosciuto

In: V.Schäfer, Neue Stammbuchblätter von Hölderlin und Hegel, pp. 189-190[1]

08-06-1785

Lettera

Lettera a Haag[2]

In Briefe, vol. I, p. 3; trad. it in Epi I, pp. 94-96

10-06-1785 ss.

Estratto 30

Definizioni di vari oggetti

GW 3, pp. 201-206

26-06-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sull’incremento delle sue conoscenze storiche tramite la frequenza di cerimonie religiose

GW 1, p. 3

SG 1, p. 29

27-06-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul piacere provato leggendo la Weltgeschichte di Schrök

GW 1, pp. 3-4

SG 1, pp. 29-30

28-06-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Osservazioni personali in riferimento alla seguente considerazione:"(...) come i medesimi oggetti possono fare impressione diversa su persone diverse".

GW 1, pp. 4-5

SG 1, pp. 30-31

29-06-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su una passeggiata con Duttenhofer e Autenriet

GW 1, p. 5

SG 1, p. 31

30-06-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul suo modo di giocare a scacchi

GW 1, p. 5

SG 1, pp. 31-32

01-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul concetto di ‘storia prammatica’ (‘pragmatische Geschichte’)

GW 1, p. 5

SG 1, p. 32

02-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla morte di Socrate

GW 1, pp. 5-6

SG 1, p. 32

03-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla sua osservazione: "Ogni bene ha il suo lato cattivo".

GW 1, p. 6

SG 1, pp. 32-33

04-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su una passeggiata con il  maestro Cleß, che lo esamina in astronomia ed in altre materie

GW 1, p. 6

SG 1, p. 33

05-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sull’acquisto di libri dalla biblioteca del defunto maestro Löffler

GW 1, pp. 6-7

SG 1, pp. 33-34

06-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su Löffler in occasione della sua morte

GW 1, p. 7

SG 1, p. 34

07-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 8

SG 1, p. 35

08-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul carattere delle donne

GW 1, p. 8

SG 1, p. 35

09-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla fede superstiziosa al cosiddetto ‘esercito di Wotan’

GW 1, p. 8

SG 1, pp. 35-36

10-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 9

SG 1, p. 36

11-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 9

SG 1, p. 36

12-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su di un altro esempio di superstizione

GW 1, p. 9

SG 1, pp. 36-37

13-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su di una visita alla biblioteca ducale

GW 1, pp. 9-10

SG 1, p. 37

14-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su di una passeggiata con i suoi maestri Abel e Hopf

GW 1, p. 10

SG 1, p. 37

15-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla lettura del Fedone di Mendelssohn durante una passeggiata con Cleß

GW 1, p. 10

SG 1, pp. 37-38

16-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla morte del signor Klüpfel

GW 1, p. 10

SG 1, p. 38

19-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla morte del signor Schmidlin

GW 1, p. 10

SG 1, p. 38

20-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su di una seconda visita alla biblioteca ducale

GW 1, p. 10

SG 1, p. 38

21-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su di una passeggiata con Cleß

GW 1, pp. 10-11

SG 1, pp. 38-39

22-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Su di una passeggiata con Cleß, che lo esamina in geometria

GW 1, p. 11

SG 1, p. 39

23-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla geometria

GW 1, p. 11

SG 1, pp. 39-40

24-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 12

SG 1, p. 40

25-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 12

SG 1, pp. 40-41

29-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul proprio proposito di migliorare lo stile latino tramite degli esercizi[3]

GW 1, p. 13

SG 1, pp. 41-42

30-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla propria ammirazione per i "singolari destini delle cose", in particolare in rapporto ad un’antica edizione del De officiis di Cicerone

GW 1, p. 13

SG 1, p. 42

31-07-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Esercitazione stilistica in latino

GW 1, p. 14

SG 1, pp. 42-43

01-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 14

SG 1, p. 43

02-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sui motivi delle difficoltà della lingua greca

GW 1, pp. 14-15

SG 1, pp. 43-44

03-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, pp. 14-15

SG 1, p. 44

04-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 15

SG 1, p. 44

07-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul servizio divino cattolico

GW 1, p. 15

SG 1, pp. 44-45

08-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla lettura delle Storie di Livio nel corso tenuto da Cleß

GW 1, p. 16

SG 1, p. 45

09-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 16

SG 1, p. 45

21-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul servizio divino cattolico

GW 1, p. 16

SG 1, p. 45-46

22-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Inizio della trattazione della problematica: "(...) quale sia la più violenta passione dell’animo che abbia apportato il maggior numero di calamità agli uomini (...)"

GW 1, p. 16

SG 1, p. 46

23-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, pp. 16-17

SG 1, p. 46

24-08-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 17

SG 1, pp. 46-47

09-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Breve sintesi del periodo precedente

GW 1, p. 17

SG 1, p. 47

10-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Relazione su alcuni eccessi verificatisi durante il periodo d’interruzione della stesura del diario nonché sul passaggio a Tubinga del suo migliore amico Duttenhofer

GW 1, p. 18

SG 1, p. 48

11-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sull’acquisto di alcuni libri e tra essi del Teofrone  di Campe

GW 1, p. 18

SG 1, p. 48

12-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla questione se sia da preferire la ripetizione o la preparazione

GW 1, p. 18

SG 1, pp. 48-49

13-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Relazione su alcuni avvenimenti scolastici

GW 1, p. 19

SG 1, p. 49

14-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sull’inizio del mercato di Natale

GW 1, p. 19

SG 1, p. 49

15-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sui suoi interessi culturali ed in primo luogo sull’interesse per gli autori classici

GW 1, p. 19

SG 1, pp. 49-50

16-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sull’incendio di un edificio del vicinato

GW 1, pp. 19-20

SG 1, p. 50

17-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 20

SG 1, pp. 50-51

21-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul solstizio d’inverno nonché su di un concerto a casa sua

GW 1, p. 20

SG 1, p. 51

22-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Ripresa delle riflessioni iniziate il 22 agosto

GW 1, p. 20

SG 1, p. 51

23-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 21

SG 1, pp. 51-52

25-12-1785

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sull’utilità del ‘Lexicon’ dello Scheller

GW 1, p. 21

SG 1, p. 52

01-01-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sull’acquisto dei Praecepta stili bene latini in primis Ciceroniani, sive Romanae eloquentiae dello Scheller

GW 1, p. 21

SG 1, p. 52

dal 6 al 17 febbraio 1786

Estratto 3

Excerpta e Praefatione Joh. Matth. Gesneri... ad Livium ex editione cum notis Jo. Clerici (da: T.Livii Patavini historiarum libri qui supersunt ex editione et cum notis Ioannis Clerici)

GW 3, pp. 64-73

11-02-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Ripresa delle esercitazioni per il miglioramento dello stile nella lingua latina nonché relazione su di un discorso del prof. Schmidlin al ginnasio

GW 1, p. 21

SG 1, pp. 52-53

15-02-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla preparazione alle esercitazioni per la promozione dell’eloquenza nonché giustificazione della scelta del tema ‘il comportamento sociale’ ed inizio della sua trattazione[4]

GW 1, p. 22

SG 1, p. 53

16-02-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, p. 22

SG 1, p. 54

18-02-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, pp. 22-23

SG 1, pp. 54-55

24-02-1786

(la trad it. SG 1 riporta come data il 21-02-1786)

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, pp. 23-24

SG 1, pp. 55-56

11-03-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla superstizione dei suoi ‘tempi illuminati’ paragonata a quella degli antichi

GW 1, p. 28

SG 1, pp. 60-61

15-03-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Continuazione

GW 1, pp. 28-29

SG 1, pp. 61-62

18-03-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sulla virtù di non lasciarsi mai prendere dall’ira

GW 1, p. 29

SG 1, p. 62

dal 18 al 21 marzo 1786

(la trad it. SG 1 riporta come data dal 6 al 21 marzo 1786)

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul componimento di estratti

GW 1, pp. 24-29

SG 1, pp. 56-60

22-03-1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sul concetto di ‘felicità’

GW 1, p. 29

SG 1, p. 63

22 marzo-31 dicem-bre  1786

Testo 1

(annotazione nel diario)

sul concetto di ‘illuminismo’[5]

GW 1, p. 30

SG 1, p. 63

06-04-1786

Estratto 4

Il gallo di Socrate

(da: Briefe zur Bildung des Geschmacks di Dusch)

GW 3, p. 74

05-06-1786

Estratto 5

Gli stoici

(da: M.T.Ciceronis de officiis lib. III. Cato maior, sive de  senectute. Laelius, sive de amicitia. Somnium Scipionis. Paradoxa.  Sylloge lib. de Repub.)

GW 3, p. 75

dal 17 al 22 giugno 1786

Estratto 6

Vera felicità

(sulla concezione cristiana del-la felicità)

(da: Kosmologische Unterhaltungen für die Jugend di Wünsch)

GW 3, pp. 76-98

23-06-1786

Dedica

Dedica a Leypold

In: V.Schäfer, Neue Stammbuchblätter von Hölderlin  und Hegel, pp. 186-187

27-06-1786

Estratto 6a

Senza titolo

(citazione da Cicerone)[6]

GW 3, p. 98

10-10-1786

Estratto 8

Anima

(da: Kleine Seelenlehre für Kinder di Campe)

GW 3, pp. 100-107

15-10-1786

Estratto 9

Accademia. Sui modi di rap-presentarsi l’Accademia

(da: Über die Einsamkeit di E. Zimmermann)

GW 3, p. 108

15-10-1786

Estratto 10

Monaci

(da: Zimmermann, op. cit.)

GW 3, pp. 109-111

16-10-1786

Estratto 7

Vie alla felicità nell’antichità

(da: Zimmermann op. cit.)[7]

GW 3, p. 99

16-10-1786

Estratto 11

Modo di insegnare

(da: Anfangsgründe der Arithmetik, Geometrie, ebenen und sphärischen  Trigonometrie, und Perspektiv di Kästner)

GW 3, p. 112

23-12-1786

Estratto 12

Egitto. Dell’erudizione degli Egizi

(da: Revision der Philosophie di Meiner)

GW 3, pp. 113-114

01-01-1787

Testo 1

(annotazione nel diario)

Prima parte dell’annotazione sulle lingue latina e greca come suoi interessi culturali dominanti e sue occupazioni principali (con piano orario); seconda parte dell’annotazione sulla lettura di Sophiens Reise e sull’audizione di un concerto

GW 1, pp. 30-31

SG 1, p. 64-65

02-01-1787

Testo 1

(annotazione nel diario)

Breve annotazione di un estratto

GW 1, p. 32

SG 1, p. 65

03-01-1787

Testo 1

(annotazione nel diario)

Sull’eclissi di luna

GW 1, p. 32

SG 1, p. 66

04-01-1787

Testo 1

(annotazione nel diario)

Breve relazione sull’andamento della giornata

GW 1, p. 32

SG 1, p. 66

05-01-1787

Testo 1

(annotazione nel diario)

Breve relazione su estratti e sulla trigonometria

GW 1, p. 32

SG 1, p. 66

06-01-1787

Testo 1

(annotazione nel diario)

Breve relazione sull’andamento della giornata

GW 1, pp. 32-33

SG 1, p. 67

07-01-1787

Testo 1

(annotazione nel diario)

Breve relazione sull’andamento della giornata (fine del diario)

GW 1, pp. 33

SG 1, p. 67

09/10-03-1787

Estratto 13

Filosofia. Quadro generale (da: Kurzer Begriff aller Wissenschaften und andern Theile der Gelehrsamkeit, worin jeder nach seinem  Inhalt, Nuzen und Vollkommenheit kürzlich beschrieben wird di Sulzer)

GW 3, pp. 115-120

10-03-1787

Estratto 14

Dottrina giuridica. Quadro generale (da: Kurzer Begriff der Gelehrsamkeit. di Sulzer)

GW 3, pp. 121-125

dal 14 al 18-03-1787

Estratto 15

Filosofia. Psicologia. Analisi delle facoltà

(da: Versuch über die Prüfung der Fähigkeiten di Garve)

GW 3, pp. 126-162

20-03-1787

Estratto 16

Filosofia. Teologia naturale. Provvidenza

(da: Einige Vorlesungen di Abraham Gotthelf Kästner)

GW 3, p. 163

22-03-1787

Estratto 17

Filosofia. Psicologia. Intelletto (Witz)

(da: Einige Vorlesungen...)

GW 3, p. 164

22-03-1787

Estratto 18

Senza titolo ( (da: Einige Vorlesungen...)

Sul vantaggio di una "moltepli-cità di conoscenze" come "es-senza dell’illuminismo"

GW 3, p. 165

22-03-1787

Estratto 19

Senza titolo

(da: Einige Vorlesungen...)

Sulla continuità nello sviluppo della natura e dell’uomo

GW 3, pp. 166-167

14-05-1787

Testo 3 (compito scolastico)

Alcune considerazioni sulla rappresentazione della grandezza

GW 1, pp. 40-41

SG 1, pp. 85-86

Primavera[8]

Estratto 20

Filosofia. Psicologia

(sulle differenze tra gli esseri umani; da: Der neue Emil oder von der Erziehung nach bewährten Grundsätzen di Feder)

GW 3, p. 168

31-05-1787

Estratto 21

Senza titolo

Sull’educazione - Bildung -come unità di illuminismo e cultura, da: Ueber die Frage: was heißt aufklären di Mendelssohn

GW 3, pp. 169-174

10-08-1787

Testo 4 (compito scolastico)

Sulla religione dei Greci e dei Romani

GW 1, pp. 42-45

SG 1, pp. 87-91

16-08-1787

Estratto 23

Senza titolo

Sullo sviluppo della natura come modello di un corretto illuminismo e di un corretto uso della ragione - da: Beschreibung einer  Reise durch Deutschland und die Schweiz, im Jahre 1781. Nebst Bemerkungen über Gelehrsamkeit, Industrie, Religion und Sitten di Friedrich Nicolai

GW 3, pp. 177-178

23-08-1787

Estratto 24

Continuazione

GW 3, p. 179

09-09-1787

Dedica

Dedica a Buttersack

In: V. Schäfer, Neue Stammbuchblätter von Hölderlin und Hegel, pp. 187-189

28-09-1787

Estratto 25

Filosofia. Storia filosofica. Miti nella filosofia e nella reli-gione

(da: Vermuthungen über den Ursprung der heutigen Magie. Ein historischer Versuch. An Herrn Bibliothekar Biester di Eberhard)

GW 3, p.180

Dopo[9]

Estratto 22

Filosofia. Storia filosofica. Sulla fama dell’illuminismo delle antiche nazioni, della Persia, dell’Egitto

(da: Vermuthungen... di Eberhard)

GW 3, pp. 175-176

01-02-1788

Estratto 26

Senza titolo

(sull’uomo illuminato - da una recensione al libro Lesebuch für alle Stände di Zöllner)

GW 3, p. 181

18-03-1788

Estratto 27

Senza titolo

Sulla lingua ed il significato originario delle parole; da una recensione al libro Lateinische Sprachlehre zum allgemeinen Gebrauch für Gymnasien und Schulen di Kistenmaker

GW 3, pp. 182-183

31-07-1788

Estratto 28

Filosofia. Sulla libertà

Da una recensione al libro Eleutheriologie oder über Freyheit und Nothwendigkeit di Ulrich)

GW 3, pp. 184-190

31-07-1788

Testo 5 (compito scolastico)

Su alcune differenze caratteristiche dei poeti antichi [dai moderni]

GW 1, pp. 46-48

SG 1, pp. 93-96

25-09-1788

Testo 6 (compito scolastico)

Frammento del discorso di commiato dal ginnasio

GW 1, pp. 49-50

SG 1, pp. 97-99

29-09-1788

Estratto 29

Filosofia. Rapporto della me-tafisica con la religione

(da: una recensione al libro Ueber das Verhältniß der Metaphysik zu der Religion di Rehberg)

GW 3,  pp. 191-200

dicembre 1788

Testo 7 (compito scolastico)

Di alcuni vantaggi che ci procura la lettura degli antichi scrittori classici greci e romani

GW 1, pp. 51-54

SG 1, pp. 101-104

05-02-1789

Dedica

Dedica a Oeffinger

In: Briefe, vol. IV-1, p. 65

04-09-1790

Dedica

Dedica a Fink

In: Briefe, vol. IV-1, p. 65

05-06-1791

Dedica

Dedica a Weigelin

(dall’Émile di Rousseau, sull’utilità delle conoscenze se queste  conducono ad un’autentica saggezza)

In: V. Schäfer, Neue Stammbuchblätter von Hölderlin und Hegel, pp. 185-186

07-10-1791

Dedica

Dedica a Fink

In: Briefe, vol. IV-1, p. 65

10-01-1792

Testo 8 (predica)

Predica 1

(sulla giustizia divina)

GW 1, pp. 57-59

SG 1. pp. 115-118

1792/93

(a partire dal 22-08-1792)

Testo 12[10]

“In qual misura è da apprezzarsi la religione...”

Sulla questione: come possa esser salvata la religione in un popolo illuminato

GW 1, pp. 75-77

SG 1. pp. 159-162

1792/93

(a partire dal 22-08-1792)

Testo 13[11]

“Ma la massa principale...”

GW 1, pp. 78-79

SG 1. pp. 163-164

1792/93

(a partire dal 22-08-1792)

Testo 14

“La nostra tradizione...”

GW 1, p. 80

SG 1. p. 165

1792/93

(a partire dal 22-08-1792)

Testo 15

“Già nel modo di costruire...”

GW 1, pp. 81-82

SG 1. pp. 167-168

Tra autunno 1792 e 1-05-1793

Testo 16 fogli a-g del relativo manoscritto[12]

“La religione è una delle questioni più importanti...”

Prima risposta alla questione della salvezza delle religione in un popolo illuminato: essa può essere salvata come religione del cuore

GW 1, pp. 83-99

SG 1. pp. 169-185

Tra autun-no 1792 e 1-05-1793

Testo 9

(predica)[13]

Predica 2

Sul tema della riconciliazione; crisi della fiducia di Hegel nel cuore come fondamento della religione

GW 1, pp. 60-67

SG 1. pp. 119-126

??-??-1793

Dedica

Dedica ad uno sconosciuto[14]

In: Briefe, vol. IV-1, p. 65

01-05-1793

Testo 10

(predica)[15]

Predica 3

Festa dei Santi Filippo e Giacomo

Sulla vera fede

GW 1, pp. 68-69

SG 1, pp. 127-129

16-06-1793

Testo 11 (predica)

Predica 4

III Dopo la Trinità

Sul regno di Dio; inizio della ricerca da parte di Hegel di un nuovo fondamento della religione, in particolare nella ragione

GW 1, pp. 70-72

SG 1. pp. 131-134

Estate 1793

Testo 16, (fogli h-l del relativo manoscritto)

“Grande è la differenza...”

Seconda risposta alla questione della salvezza della religione in un popolo illuminato: essa può essere salvata solo come reli-gione della ragione, ossia come  “Vernunftreligion”

GW 1, pp. 99 (rigo 29) - 114

SG 1. pp. 185 (rigo 22) - 199

24-08-1793

Lettera

Lettera a v. Rütte

In: Briefe I, pp. 4-5

Epi I, pp. 96-97

11-09-1793

Lettera

Lettera a v. Rütte

In: Briefe I, pp. 5-6

Epi I, p. 97-98

23-09-1793

Dedica

Dedica ad Ehemann

In: Briefe, vol. IV-1, p.

??-10-1793

Dedica

Dedica a Hiller

In: Briefe, vol. IV-1, p.

1793/94 (autunno 1793 - inverno 1794)

Testo 17[16]

“A parte l’insegnamento orale...”

GW 1, pp. 115-120

SG 1, pp. 201-206

1793/94 (autunno 1793 - inverno 1794)

Testo 18

“Non si possono negare...”

GW 1, pp. 121-122

SG 1, pp. 207-209

1793/94 (autunno 1793 - inverno 1794)

Testo 19

“Le costituzioni statali...”

GW 1, pp. 123-126

SG 1, pp. 211-214

1793/94 (autunno 1793 - inverno 1794)

Testo 20

“Quanto poco abbia concluso la religione positiva...”

GW 1, pp. 127-130

SG 1, pp. 215-218

1793/94 (autunno 1793 - inverno 1794)

Testo 21

“...potere pubblico......”

GW 1, pp. 131-135

SG 1, pp. 219-223

1793/94 (autunno 1793 - inverno 1794)

Testo 22

“Differenza delle scene di morte......”

GW 1, pp. 123-126

SG 1, pp. 136-137

1793/94 (autunno 1793 - inverno 1794)

Testo 23

“Per religione oggettiva...”

GW 1, pp. 138-140

SG 1, pp. 229-231

1794 (inverno)

Testo 24[17]

“Dovrebbe apparire Compito difficile...”

GW 1, pp. 141-152

SG 1, pp. 233-245

1794 (inverno)

Testo 25[18]

“Chi scrive intorno alla religione cristiana...”

Hegel chiude i conti con la religione cristiana: essa è incapace di essere una Vernunftreligion, quindi non può neanche essere la religione di un popolo illuminato

GW 1, pp. 153-162

SG 1, pp. 247-257

1794 (inverno)

Testo 26[19]

“Oggi la moltitudine...”

Nasce l’ideale giovanile hegeliano di fondare in prima persona una Vernunftreligion

GW 1, pp. 163-164

SG 1, pp. 199-200

24-12-1794

Lettera

Lettera a Schelling

In: Briefe I, pp. 11-13

Epi 1, pp. 103-106

 

[1] Cfr. la bibliografia

[2] L’edizione italiana riporta erroneamente il nome Haug.

[3] Da questa data fino al 21 febbraio 1786 il diario è redatto in latino.

[4] La traduzione ‘convivenza’, proposta in SG 1, non è precisa, in quanto l’espressione tedesca ‘der gesellige Umgang’ non indica il convivere, bensì il modo  in cui ci si rap-porta agli altri, in cui ci si comporta nei confronti degli altri nelle diverse situazioni della vita quotidiana; questo è l’’Umgang’.

[5] Per la datazione di questa annotazione si vedano le pp. 42-43 di Einfluß.

[6] Per la fonte di questo estratto v. GW 3, p. 263.

[7] L’estratto si trova in GW 3 prima degli estratti del 10 e del 15 ottobre, sebbene esso fu re­datto da Hegel dopo di questi. Il motivo di questa scelta viene indicato dagli editori di GW 3 nel ‘rapporto editoriale’ (editorischer Bericht) alle pp. 264-265.

[8] Per la datazione di questo breve estratto v. GW 3, p. 274.

[9] Per la datazione di questo estratto v. GW 3, p. 276.

[10] Per la problematica relativa alla datazione di questo testo si veda GW 1, pp. 469-471 co-me anche Einfluß alle p. 141 ss., nel quale viene proposta una nuova datazione. Il testo do-vrebbe esser stato redatto da Hegel in ogni caso prima dei fogli a-g del testo 16.

[11] I testi da 13 a 15 sono stati redatti nello stesso periodo del testo 12 (cfr. GW 1, pp. 471-472).

[12] Per la distinzione tra i diversi fogli costituenti il testo 16 così come per la loro cronologia si veda GW 1 alle pp. 473-475 nonché la cronologia proposta alle pp. 141 ss. di Einfluß (anche in rapporto ai prossimi testi fino ai fogli h-l del testo 16). Inoltre, a causa della dif­ficoltà di determinazione dello sviluppo cronologico, dei prossimi testi, verrà messo par­ticolarmente in risalto il loro contenuto, al fine di poter almeno individuare in essi lo svi-luppo logico del pensiero di Hegel.

[13] Questa predica dev’essere stata redatta da Hegel in ogni caso dopo i fogli a-g del testo 16.

[14] Di questa Dedica è sicuro ch’essa è stata redatta da Hegel nel 1793, non è però chiaro in quale giorno.

[15] Questa predica dev’essere stata redatta da Hegel in ogni caso dopo i fogli a-g del testo 16.

[16] I testi dal 17 al 23 sono stati redatti da Hegel sicuramente già a Berna, dunque a partire dall’autunno 1793, in quanto i manoscritti presentano il timbro ad acqua (‘Wasserzei­chen’) bernese (cfr. GW 1, pp. 474-475). Come per i testi degli anni 1792/93 purtroppo anche in questo caso non è possibile individuare se essi siano stati redatti alla fine del 1793 oppure all’inizio del 1794. Ciò non dovrebbe avere però delle conseguenze particolarmente gravi per la ricostruzione dello sviluppo del pensiero di Hegel, in quanto i risultati, cui il giovane filosofo in essi perviene, sono poi ripresi, sintetizzati e completati nel testo 25 (cfr. Einfluß, pp. 166-168). Poiché inoltre non si ravvisa uno specifico sviluppo logico immanente all’interno di questi testi, essi sembrano essere di secondaria importanza alla luce della prospettiva di una ‘Entwicklungsgeschichte’ del filosofo svevo.

[17] GW 1, p. 481 (nota degli editori): “Certamente redatto successivamente ai testi fino al 23, il manoscritto sarà senz’altro sorto nel 1794. Una delimitazione più precisa non è pos-sibile”.

[18] GW 1, p. 482 (nota degli editori): “Il manoscritto è sorto sicuramente dopo il testo 24, ma non molto tempo dopo”.

[19] GW 1, p. 482 (nota degli editori): “Il reperto da prendere in considerazione (...) lascia sup­porre una redazione del manoscritto a disposizione in un’immediata vicinanza temporale rispetto ai testi 24 e 25”.

 

*

 
Info
Stampa
885 visite